Per un viaggio breve, conviene acquistare una SIM dati a New York?

|

Viaggiare negli Stati Uniti è un sogno che molte persone custodiscono nel cassetto: la frenetica e insonne New York City, le vaste pianure del Montana, le sorgenti spumeggianti a Yellowstone, spiagge piene di muscoli a Miami e molto altro ancora.

Per un paese che è leader mondiale nella tecnologia, tuttavia, il mercato delle carte SIM prepagate per i visitatori internazionali è stato a lungo sorprendentemente confuso, limitato e costoso. Negli ultimi anni però, è possibile trovare facilmente un negozio, acquistare una scheda SIM per il tuo telefono e rimanere così connesso quando viaggi negli Stati Uniti.

Quindi, se ti stai chiedendo se per il tuo viaggio conviene acquistare una SIM dati, ecco una guida alle migliori opzioni prepagate sul mercato e le cose che devi considerare prima di acquistare una carta SIM per la tua avventura negli Stati Uniti!

Perché acquistare una SIM card per gli Stati Uniti?

Prima di utilizzare a New York una SIM dati con internet illimitato per navigare ovunque presa in Italia, come quelle di cui parla chetariffa.it, conviene considerare alcuni fattori.

La prima cosa da chiedersi è se hai bisogno di acquistare una carta SIM locale per gli Stati Uniti. Dopotutto, molti operatori in tutto il mondo affermano di avere una grande copertura all’estero. Sfortunatamente, molti viaggiatori ignari ricevono una bolletta telefonica molto salata quando tornano in Italia. Questo perché le tariffe di roaming sono costosissime e mentre i paesi dell’Unione Europea hanno abolito le tariffe di roaming, queste esistono ancora negli Stati Uniti.

L’ultimo fattore che devi considerare è se il tuo telefono è sbloccato o meno. Se sei abbonato ad un piano di telefonia mobile, è probabile che il tuo telefono sia bloccato su un operatore specifico. Devi quindi assicurarti, prima di viaggiare all’estero, di sbloccare il telefono se desideri utilizzare una carta SIM prepagata all’estero. Per farlo basterà chiamare l’assistenza clienti del tuo gestore telefonico.

Potrebbe interessarti anche:   8 Cose essenziali da sapere prima di partire per New York

Le migliori SIM dati per i viaggi negli USA

Sembrerà assurdo, ma negli Stati Uniti i gestori telefonici si contano sulle dita delle mani, ma in questo articolo te ne consigliamo solo due, a nostro avviso le più vantaggiose per un viaggio breve!

T-Mobile, uno dei principali operatori negli USA, offre una serie di ottime carte SIM prepagate per i viaggi negli Stati Uniti. Il miglior tipo di offerta è la scheda SIM prepagata T-Mobile con dati illimitati negli Stati Uniti. Puoi anche utilizzare fino a 5 GB in Canada e Messico se hai intenzione di visitare uno di questi due paesi, ma a velocità limitata.

Inoltre, i viaggiatori possono usufruire di chiamate e messaggi illimitati negli Stati Uniti, in Canada e in Messico, pur avendo la possibilità di inviare messaggi a livello internazionale. Il credito è valido fino a 20 o 30 giorni e i viaggiatori possono persino utilizzare questa carta SIM prepagata come hotspot mobile, sebbene le velocità siano limitate.

L’unico svantaggio dell’operatore T-Mobile è che ha una copertura minore nelle aree rurali, con lacune particolarmente ampie in Idaho, Nevada, Oregon, Montana, New Mexico e California orientale.

Allo stesso modo, uno degli altri principali operatori telefonici degli Stati Uniti, AT&T, offre una scheda SIM prepagata con dati mobili che può essere utilizzata negli Stati Uniti, in Canada e in Messico. A differenza della SIM T-Mobile, AT&T consente di utilizzare l’intera quantità di dati in Canada e Messico, il che la rende ideale se non viaggi esclusivamente negli Stati Uniti. I dati in questi paesi utilizzano anche la rete 4G garantendo una maggiore velocità.

Oltre all’elevata disponibilità di dati, la scheda SIM prepagata AT&T fornisce messaggi e chiamate illimitati negli Stati Uniti, in Canada e in Messico con una validità di 30 giorni. Una limitazione di questa scheda SIM è che non è possibile utilizzarla come hotspot personale, azione consentita invece dalla scheda SIM T-Mobile.

Potrebbe interessarti anche:   Cosa regalare a una famiglia americana che ti ospita?

Nel complesso, la scheda SIM prepagata AT&T è senza dubbio una delle migliori schede SIM per gli Stati Uniti con dati, in particolare se stai visitando anche Canada e Messico e non hai bisogno di utilizzare la carta come hotspot.

Costi delle SIM per viaggiare negli Stati Uniti

Come descritto nel paragrafo precedente, chiamate e messaggi illimitati sono molto comuni nella maggior parte dei piani tariffari. I piani AT&T partono da 35 dollari per 1 GB di dati, 40 dollari per 15 GB e 65 dollari per una navigazione illimitata. I piani prepagati standard di T-Mobile invece partono da 15 dollari per 2 GB di dati e arrivano a 40 e 50 dollari per, rispettivamente, 10 GB e dati illimitati.

Se sei negli Stati Uniti per tre settimane o meno, però, il pacchetto turistico di T-Mobile è il miglior rapporto qualità-prezzo.

Adesso che hai tutte le informazioni su come navigare su internet senza pensieri durante il tuo viaggio negli Stati Uniti, non ti resta che preparare le valigie!

Previous

I vini italiani più bevuti in USA, la classifica

Americani in Italia, le mete preferite per le vacanze

Next

Lascia un commento

Utilizziamo cookie tecnici necessari per il funzionamento del sito web e cookie di profilazione di terze parti, per offrirti un’esperienza personalizzata. Per maggiori informazioni sui cookie che installiamo puoi consultare la nostra cookie policy.
Puoi scegliere se accettare o negare il consenso all’installazione dei cookie di profilazione.

Cliccando sul tasto Accetto, chiudendo questo banner o interagendo con i link o i bottoni al di fuori di questo banner, acconsenti all’uso di questi cookie.